Skip to main content

“Dimmi ciò che mangi; ti dirò ciò che sei” sosteneva Brillat-Savarin, celebre gastronomo francese della fine del Settecento.
Alla luce delle moderne ricerche scientifiche, l’aforisma – ripreso in seguito dal filosofo tedesco Feuerbach, che affermava “L’uomo è ciò che mangia” – sembra oggi l’emblematica sintesi del rapporto tra uomo e natura, ma soprattutto allude in modo molto efficace alla stretta connessione esistente tra alimentazione e salute. Tutti noi ne siamo ormai consapevoli, anche se sopravvivono alcuni luoghi comuni che solo la scienza può aiutare a sfatare.

Leave a Reply